X
GO

Corso: Ispettore dei Centri di Controllo Privati autorizzati all’effettuazione della revisione dei veicoli a motore e dei loro rimorchi.

Il Decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti del 19 maggio 2017, n. 214, che dà attuazione alle disposizioni contenute nella Direttiva 2014/45/UE, prevede, all’art. 13, i nuovi requisiti formativi e professionali per gli ispettori dei centri di controllo privati autorizzati all’effettuazione della revisione dei veicoli a motore e dei loro rimorchi. A tale, il 17 aprile 2019 è stato siglato l’Accordo Stato-Regioni che ha definito lo standard formativo e professionale dell’ispettore dei centri di controllo privati autorizzati a effettuare la revisione dei veicoli a motore e dei loro rimorchi, delegando alle Regioni e alle Province autonome di Trento e Bolzano la formazione diretta ad acquisire i suddetti titoli.

Modulo A: percorso formativo interamente teorico di 120 ore: al termine del percorso è rilasciato un attestato di frequenza con profitto, che dà accesso alla frequenza del modulo B.

Modulo B: percorso formativo teorico-pratico di 176 ore: al termine del percorso è rilasciato un attestato di frequenza con profitto indispensabile per poter accedere all’esame di abilitazione per i controlli tecnici per i veicoli capaci di contenere al massimo sedici persone compreso il conducente o con massa complessiva a pieno carico fino a 3,5 t.

Modulo C: percorso formativo teorico-pratico di 50 ore: al termine del percorso è rilasciato un attestato di frequenza con profitto che consente l’accesso all’esame di abilitazione per i controlli tecnici per i veicoli di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 t secondo le vigenti normative.

Modulo di aggiornamento, della durata di 20 ore: il corso è obbligatorio per gli ispettori che intendano mantenere l’abilitazione e deve svolgersi entro tre anni dalla data di conseguimento della stessa.
Al termine del percorso di aggiornamento è rilasciato un attestato di frequenza e profitto.

Requisiti di accesso: coloro che intendono partecipare ai corsi di formazione devono risultare in possesso di un titolo di studio specifico e dell'esperienza minima maturata come di seguito indicato:

TITOLI DI STUDIO NECESSARI TITOLI DI STUDIO NECESSARIA
  • Diploma di liceo scientifico;
  • Diplomi quinquennali rilasciati da istituti tecnici, settore tecnologico;
  • Diplomi quinquennali di maturità rilasciati dagli Istituti Professionali di Stato del settore Industria/artigianato indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica;
  • Diplomi quadriennali di Istruzione e formazione professionale di "Tecnico riparatore di veicoli a motore";
  • altri titoli dichiarati equipollenti nei modi di legge.

3 ANNI di tirocinio o di lavoro o ricerca, anche in combinazione tra loro, aventi ad oggetto prevalente i veicoli stradali/prove tecniche, svolti presso:

  • officine di autoriparazione di cui alla legge 5 febbraio 1992, n. 122;
  • centri di controllo;
  • aziende costruttrici di veicoli o loro impianti;
  • Università o Istituti scolastici superiori.
  • Laurea triennale in ingegneria meccanica;
  • Laurea in ingegneria del vecchio ordinamento o di laurea magistrale in ingegneria.

6 MESI di tirocinio o di lavoro o ricerca, anche in combinazione tra loro, aventi ad oggetto prevalente i veicoli stradali/prove tecniche, anche di natura sperimentale, svolti presso:

  • officine di autoriparazione di cui alla legge 5 febbraio 1992, n. 122;
  • centri di controllo;
  • aziende costruttrici di veicoli o loro impianti;
  • Università o Istituti scolastici superiori.

 

I corsi si svolgeranno presso le sedi di:

  • Nuoro
  • Macomer
  • Lanusei
  • Siniscola

Per informazioni sul corso o richieste personalizzate