X
GO

Corso: H.A.C.C.P.

HACCP è l’acronimo inglese di "Hazard Analisys and Control of Critical Points" che tradotto significa "Analisi dei rischi e controllo dei punti critici". Si tratta di un protocollo scientificamente testato per la prevenzione ed il monitoraggio delle procedure di gestione di alimenti e bevande.
Tale protocollo nasce negli USA negli anni ’60 per la sicurezza degli alimenti degli astronauti della NASA e successivamente è stato adottato in tutto il mondo.

Finalità dei corsi: preparare gli operatori al conseguimento di un attestato che provi le competenze in materia di sicurezza e igiene alimentare attraverso l’insegnamento di protocolli, norme e tecniche di gestione e manipolazione necessarie in tutto il settore alimentare, allo scopo di tutelare la salute pubblica dal rischio di contaminazioni alimentari fisiche, biologiche o chimiche.
Il protocollo HACCP è stato istituito per Direttiva Europea con il Reg. CE 852/2004, recepito in Italia con il D.lgs 193/2007, con cui si stabilisce che il conseguimento di attestato HACCP, previa frequenza didattica e superamento di test finale, è obbligatorio per gli operatori alimentare di tutta la filiera alimentare.
Senza l’attestato HACCP, non è permesso lavorare nell’industria alimentare e pertanto esso è un requisito fondamentale ed imprescindibile in sede di assunzione.
Esistono tre tipi di livelli HACCP e ciascuno risponde a esigenze professionali differenti, in quanto non tutti gli operatori manipolano ed hanno accesso agli alimenti in modo uguale.
Il corso di I livello riguarda chi attività a medio/basso rischio manipola alimenti confezionati o sfusi non deteriorabili (in questa categoria rientrano ad esempio: promoter, magazzinieri, camerieri, addetti mensa, addetti a vendita e trasporto di prodotti).
Il corso di II livello riguarda chi manipola alimenti deteriorabili ad alto rischio per la sicurezza alimentare, nelle fasi di produzione, preparazione, cottura e confezionamento, e a titolari e responsabili dell’industria alimentare (ad esempio: chef, cuochi, barman, pasticcieri, panettieri, pizzaioli, gelatai, addetti ai bar, rosticcerie, gastronomie, addetti alla vendita in supermercati, pescherie, salumerie, macellerie).
I corsi di III livello sono di corsi di aggiornamento, rivolti solo ai possessori di attestato HACCP scaduto o in scadenza.

Obiettivi e temi affrontati: i corsi preparano i partecipanti ad essere in grado di implementare un piano di autocontrollo basato sul sistema HACCP. Per questo si approfondiranno tematiche inerenti i pericoli da prevenire, ridurre o eliminare; i punti critici di controllo in cui intervenire; i limiti critici di accettabilità e inaccettabilità; le procedure di sorveglianza; le azioni correttive.
L’operatore del settore alimentare deve saper individuare ogni fase di lavorazione che potrebbe rivelarsi critica per la sicurezza degli alimenti, e deve garantire che siano applicate, mantenute e aggiornate adeguate procedure di sicurezza, avvalendosi dei principi del sistema HACCP (Reg. CE N.852/04 art. 5).

I corsi disponibili sono:

  • Responsabili e titolari
  • Addetti che non manipolano
  • Addetti che manipolano alimenti
  • Aggiornamento tutti i livelli

I corsi si svolgeranno presso le sedi di:

  • Nuoro
  • Macomer
  • Lanusei
  • Siniscola

Per informazioni sul corso o richieste personalizzate