X
GO

Corso: Tecnico per l’attività di carrozziere delle autoriparazioni.

Durata: 280 ore. Per chi è già meccatronico 100 ore in meno di attività formativa.

Finalità: offrire un percorso formativo teorico/pratico di qualificazione professionale per “Tecnico per l’attività di carrozziere delle autoriparazioni”, proponendo contenuti in linea con le Normative di riferimento e conformi all’Accordo del 12 luglio 2018 in Conferenza Stato Regioni.

Altre informazioni: La legge 224/12, modificando l’art. 1 comma 3 della Legge 122/92 (“Disposizioni in materia di sicurezza della circolazione stradale e disciplina dell'attività di autoriparazione.”), stabilisce che “l’attività di autoriparazione si distingue nelle attività di:

  1. meccatronica;
  2. carrozzeria;
  3. gommista”.

La citata legge 122/92 stabilisce che ciascuna impresa di autoriparazione debba designare un responsabile tecnico, anche nella persona del titolare dell'impresa, per ciascuna delle attività sopra elencate.

Il responsabile tecnico deve possedere sia requisiti personali che tecnico-professionali.

Riguardo questi ultimi il responsabile tecnico deve possedere uno dei seguenti requisiti (Legge 122/92 art. 7 comma 2):

  1. avere esercitato l'attività di autoriparazione, alle dipendenze di imprese operanti nel settore nell'arco degli ultimi cinque anni, come operaio qualificato per almeno tre anni; tale ultimo periodo è ridotto ad un anno qualora l'interessato abbia conseguito un titolo di studio a carattere tecnico-professionale attinente all'attività diverso da quelli di cui alla lettera c) (…);
  2. avere frequentato, con esito positivo, un apposito corso regionale teorico-pratico di qualificazione;
  3. avere conseguito, in materia tecnica attinente all'attività, un diploma di istruzione secondaria di secondo grado o un diploma di laurea.

La legge 205/17 ha stabilito:

  • l'obbligo per le Regioni di attivare i corsi teorico pratici di qualificazione per tutte le tre attività di meccatronica, gommista e carrozziere;
  • che per le imprese di autoriparazione, già iscritte nel registro delle imprese o nell'albo delle imprese artigiane e abilitate per una o più attività di autoriparazione, la frequenza con esito positivo dei corsi regionali di qualificazione, consente l'immediata abilitazione del responsabile tecnico relativamente all'abilitazione non posseduta. Conseguentemente viene eliminato l’obbligo dello svolgimento di un anno di attività come operai qualificati alle dipendenze di una impresa del settore.

Con l’Accordo del 12 luglio 2018 in Conferenza Stato Regioni sono state definite le caratteristiche dei corsi in relazione all’istituzione delle due figure:

  1. “Responsabile Tecnico delle attività di Carrozzeria”;
  2. “Responsabile Tecnico delle attività di Gommista”.

Il corso si svolgerà presso le sedi di:

  • Nuoro
  • Macomer
  • Lanusei
  • Siniscola

Per informazioni sul corso o richieste personalizzate